Categoria: Il terrorismo altoatesino

25 giugno 1967, la strage di Cima Vallone

Il 25 giugno 1967, quattro militari dell’Esercito Italiano rimasero uccisi e uno gravemente feriti a seguito di un doppio attentato dinamitardo nella zona di Cima Vallone in provincia di Belluno. L’attentato verrà rivendicato dal BAS Befreiungsausschuss  Südtirol (Comitato per la liberazione del Sudtirolo) organizzazione terroristica irredentista sudtirolese. Prima […]