Categoria: 2^ G.M. Regio Corpo Truppe Coloniali

3 marzo 1942, muore in prigionia Amedeo di Savoia-Aosta, Viceré d’Etiopia e eroe dell’Amba Alagi

«Comandante superiore delle Forze Armate dell’Africa Orientale Italiana, durante undici mesi di asperrima lotta, isolato dalla Madre Patria, circondato da nemico soverchiante per mezzi e per forze, confermava la già sperimentata capacità di condottiero sagace ed eroico. Aviatore arditissimo, instancabile animatore delle proprie truppe le guidava ovunque, per […]

27 marzo 1941, Cheren si arrende

Dopo sei set­timane di ininterrotta sanguinosa battaglia, le truppe nemiche hanno occupato Cheren. La battaglia continua nelle immediate vicinanze.  Così il bollettino del quartier generale delle forze armate, informava la nazione della fine dopo 56 giorni di eroica battaglia, della fine della resistenza delle nostre truppe impegnate a […]

La morte del generale Pietro Maletti

Pietro Maletti nacque a Castiglione delle Stiviere, in provincia di Mantova il 24 maggio del 1880.  Nel 1898 entrò volontario nel Regio Esercito, arruolandosi come sottufficiale, presentandosi volontario allievo sergente e nel 1904 venne ammesso all’Accademia militare di Modena, uscendone sottotenente nel 1906. Destinato al 12° reggimento bersaglieri, […]

Arbegnuoc, i patrioti etiopi

Arbegnuoc (“patriota”) è la denominazione assunta dai combattenti etiopici che dopo la fine ufficiale della guerra d’Etiopia (maggio 1936) e l’esilio del Negus Hailé Selassié, continuarono a combattere contro l’esercito italiano per opporsi all’occupazione italiana e alla perdita dell’indipendenza. Gli arbegnuoc nella loro lotta contro le truppe nazionali […]

19 agosto 1940, la conquista di Berbera

Nel nostro precedente post abbiamo analizzato la seconda fase della campagna che portò alla conquista della Somalia britannica da parte delle truppe italiane, con l’occupazione di Hargheisa. Nel post odierno analizzeremo la terza ed ultima fase, quella che culminerà con l’occupazione di Berbera, la capitale del Somaliland e […]

Somaliland, termina la battaglia di Tug Argan

“Gli inglesi che occupavano inizialmente varie località (Girreh, Dobo, Hargheisa, Oadueina), al primo sentore della nostra avanzata sono rapidamente ripiegati (in genere elementi cammellati) sull’acrocoro centrale dove hanno concentrato tutte le loro forze e tutto fa credere occupino la linea si alture passante all’incirca per Argan, Adadleb, forse […]