E’ andata avanti Iroso, l’ultimo mulo degli alpini

Oggi a Treviso è morto Iroso, l’ultimo mulo che era stato in forza alle truppe alpine. Aveva 40 anni, equivalenti a 120 per un uomo, che erano stati festeggiati nel gennaio scorso dalle ‘penne nere’ e dai proprietari, che lo avevano preso all’asta quando l’Esercito ‘pensionò’ i muli per passare ai mezzi cingolati. Per Iroso… Read More E’ andata avanti Iroso, l’ultimo mulo degli alpini

Il saluto del Generale Cesi agli alpini della Pusteria di ritorno dalla guerra d’Abissinia

Il 12 aprile 1937 la 5ª Divisione alpina “Pusteria” sbarcava a Napoli, di ritorno dalla vittoriosa campagna d’Etiopia culminata con la proclamazione dell’Impero, dopo l’ingresso delle truppe italiane in Addis Abeba il 5 maggio del 1936. Il giorno successivo sfilò al completo , trionfalmente per le vie della capitale. Al rimpatrio il Capo del Governo inviò… Read More Il saluto del Generale Cesi agli alpini della Pusteria di ritorno dalla guerra d’Abissinia

La tragedia degli alpini sul “Galilea”

Alle 3,50 del 29 marzo 1942 la nave ospedale Galilea colava a picco, dopo essere stata silurata dal sommergibile britannico Proteus trascinando con sé gran parte del Battaglione Gemona della gloriosa divisione Julia. Dei 1.275 uomini imbarcati solo 284 furono salvati. Quella notte morirono 21 ufficiali, 18 sottufficiali e 612 alpini, più circa ottanta carabinieri e dei prigionieri di… Read More La tragedia degli alpini sul “Galilea”

Nikolaevka 26 gennaio 1943, gli alpini sfondano l’accerchiamento sovietico

Il 12 gennaio del 1943, la Stavka, l’alto comando sovietico lanciò con cospicue forze la terza offensiva invernale contro le forze dell’Asse schierate sul fronte russo, era l’operazione Ostrogorsk-Rossosc. Le due precedenti offensive, l’operazione Urano aveva portato all’accerchiamento della 6ª Armata tedesca a Stalingrado, mentre la seconda chiamata operazione Piccolo Saturno, aveva sbaragliato completamente le… Read More Nikolaevka 26 gennaio 1943, gli alpini sfondano l’accerchiamento sovietico

L’eccidio degli alpini della Monterosa

A fine novembre del 1944, due plotoni di alpini , appartenenti alla 67° compagnia del Battaglione Cadore, della divisione alpina Monterosa, inquadrata nell’Esercito Nazionale Repubblicano, entrano in contatto, sulla strada montana che porta a Bardineto,Savona, con preponderanti formazioni partigiane, e precisamente la 5° brigata Partigiana Garibaldina composta da ben tre distaccamenti”. Nei durissimi combattimenti che… Read More L’eccidio degli alpini della Monterosa