Categoria: 2^ G.M. I tedeschi in Italia

12 settembre 1943, i tedeschi liberano Mussolini dalla prigionia sul Gran Sasso

Il 12 settembre 1943, reparti di paracadutisti tedeschi, i famosi “diavoli verdi” ponevano fine alla prigionia del Duce del fascismo, Benito Mussolini, segregato dal nuovo governo italiano del maresciallo Pietro Badoglio in località Campo Imperatore sul Gran Sasso. Era il coronamento dell’ultra segreta denominata “Fall Eiche” voluta personalmente da Adolf Hitler, per liberare il suo “maestro” e rimetterlo alla guida del fascismo in Italia.

9 settembre 1943, la “Roma” colpita a morte al largo dell’Asinara

Il 9 settembre 1943, all’indomani di uno dei giorni più tragici della nostra storia si consumava il dramma della corazzata “Roma” e dei sui 1.393 uomini fra membri dell’equipaggio e personale imbarcato a vario titolo. Questa è la storia di quel nefasto evento. https://italianiinguerra.com/2018/09/09/il-tragico-affondamento-della-nave-da-battaglia-roma/

8 settembre 1943 ore 19.42, il maresciallo Badoglio annuncia l’armistizio

″Il governo italiano, riconosciuta la impossibilità di continuare la impari lotta contro la soverchiante potenza avversaria, nell’intento di risparmiare ulteriori e più gravi sciagure alla Nazione, ha chiesto un armistizio al generale Eisenhower, comandante in capo delle forze alleate anglo-americane.  La richiesta è stata accolta. Conseguentemente, ogni atto […]