3 maggio 1941, viene istituita la provincia di Lubiana

Il 17 aprile dopo solo 11 giorni di guerra, il Regno di Jugoslavia invaso il 6 aprile dalle truppe dell’Asse si arrendeva e le potenze vincitrici provvidero allo smembramento dei territori appena conquistati. All’Italia vennero assegnati direttamente o indirettamente ampie porzioni di territorio. Fra di esse spicca la zona di Lubiana che di fatto venne… Read More 3 maggio 1941, viene istituita la provincia di Lubiana

17 aprile 1941, capitolazione dell’esercito jugoslavo

Come abbiamo visto in un nostro precedente post, il 6 aprile del 1941 le potenze dell’Asse davano il via all’invasione del Regno di Jugoslavia, l’entità statale nata nel 1918 a seguito della sconfitta militare e la conseguente disgregazione dell’Impero Austro-Ungarico. Il giovane stato costituito da varie etnie, divise da odi secolari sia di carattere etnico che… Read More 17 aprile 1941, capitolazione dell’esercito jugoslavo

11 aprile 1941, truppe italiane occupano Lubiana

L’11 aprile 1941 dopo solo 5 giorni dall’inizio dell’invasione del Regno di Jugoslavia da parte delle truppe dell’Asse, reparti italiani occupavano la città di Lubiana, capitale dell’odierna Slovenia. Dopo sanguinosi combattimenti il Regio Esercito, partendo da Zara raggiunse Sebenico e Spalato (15 aprile), e Ragusa e Mostar (17 aprile) riunendosi ai reparti partiti dall’Albania. Lo stesso… Read More 11 aprile 1941, truppe italiane occupano Lubiana

6 aprile 1941, l’invasione della Jugoslavia

Alle 07,00 del 6 aprile 1941 la Luftwaffe iniziava un tremendo bombardamento su Belgrado, capitale della Jugoslavia destinato a durare 3 giorni., alla sua conclusione i morti saranno circa 17 mila e la capitale senza nessuna difesa contraerea rasa praticamente al suolo. Era l’inizio dell’Operazione denomina “Castigo” l’invasione del paese balcanico da parte delle forze… Read More 6 aprile 1941, l’invasione della Jugoslavia

“Non occhio per occhio e dente per dente! Piuttosto una testa per ogni dente”.

Il 1º marzo 1942 il generale Mario Roatta, in qualità di comandante del Regio Esercito nella provincia di Lubiana, emanava ai reparti impegnati nel duro compito di occupazione della Dalmazia, la  “Circolare 3C”. Le disposizioni in esso contenute erano del tutto simili a quelle impartite dai comandanti tedeschi: rappresaglie, incendi di case e villaggi, esecuzioni sommarie,… Read More “Non occhio per occhio e dente per dente! Piuttosto una testa per ogni dente”.

“Anch’io sono ufficiale!” la fucilazione di due alpini da parte dei partigiani slavi

Il post odierno è ambientato nei territori della Jugoslavia e precisamente nella zona di confine fra la Bosnia e la Croazia. Siamo nell’inverno del 1941, è in pieno svolgimento la dura ed estenuante guerriglia che vide coinvolti molti reparti del Regio Esercito, nel tentativo di arginare il movimento partigiano slavo. Basti pensare che alla data… Read More “Anch’io sono ufficiale!” la fucilazione di due alpini da parte dei partigiani slavi

13 luglio 1941 Insurrezione generale del Montenegro

Continua la sollevazione montenegrina…se non avesse un profondo, amaro significato, sarebbe grottesco: è in atto una guerra tra l’Italia e il Montenegro » (Annotazione di Galeazzo Ciano in data 17 luglio 1941) Abbiamo visto nel nostro post di pochi giorni fa, come a seguito delle sconfitta militare del Regno di Jugoslavia lo stesso venga poi… Read More 13 luglio 1941 Insurrezione generale del Montenegro

La fine della Jugoslavia e il suo smembramento

L’8 luglio 1941 Germania e Italia proclamarono la fine dello stato jugoslavo. Lo stesso veniva smembrato fra le potenze vincitrici e dalle sue ceneri nasceva lo “Stato indipendente di Croazia” dove venne instaurato un regime fascista guidato da Ante Pavelić Poglavnik (Guida) del movimento nazionalista degli Ustascia (ustaše = insorti). Vediamo brevemente i fatti che… Read More La fine della Jugoslavia e il suo smembramento