26 maggio 1940, la battaglia di Dunkerque

Dopo aver letto il titolo, probabilmente vi starete chiedendo come mai il blog italiani in guerra dedica un post all’operazione Dynamo, che si svolse sule coste settentrionali della Francia e vide coinvolte truppe franco.britanniche da un lato e germaniche dall’altro, senza apparentemente nessun legame con la storia degli italiani in guerra. Ricordiamo inoltre che al… Read More 26 maggio 1940, la battaglia di Dunkerque

26 maggio 1942, in Africa settentrionale comincia la Battaglia Ain el-Gazala

Il 26 maggio le truppe dell’Asse riprendono l’offensiva in Africa settentrionale. Le operazioni erano ferme dal 7 febbraio giorno in cui le avanguardie italo-tedesche erano giunte davanti alle posizioni di Gazala. La battaglia di Ain el-Gazala, che si concluderà il 21 giugno successivo con la conquista della piazzaforte di Tobruk, rappresentò il massimo successo delle… Read More 26 maggio 1942, in Africa settentrionale comincia la Battaglia Ain el-Gazala

La resa dell’Asse in Tunisia, la fine della guerra in Africa

Sono passati quasi tre anni dal giugno del 1940 quando il Regno d’Italia ha dichiarato guerra alla Francia e alla Gran Bretagna, quando il 12 maggio del 1943, prima i tedeschi poi gli italiani firmano la capitolazione delle loro armate in Tunisia sancendo la fine della lunga battaglia per il controllo dell’Africa settentrionale. E’ la… Read More La resa dell’Asse in Tunisia, la fine della guerra in Africa

“Cessare combattimento. Siete nominato Maresciallo d’Italia. Onore a voi et vostri prodi”.

Siamo nei primi giorni del maggio del 1943, la guerra per il controllo dell’Africa settentrionale volge al termine. Le armate dell’Asse prese fra due fuochi, dagli americani provenienti da ovest e dai britannici da est, sono ormai arroccate nel punto più settentrionale della Tunisia. Niente può cambiare l’esito della battaglia finale, si tratta solo di… Read More “Cessare combattimento. Siete nominato Maresciallo d’Italia. Onore a voi et vostri prodi”.

“La va a pochi” il XXXI battaglione genio guastatori

Il 18 aprile 1941 le quattro compagnie guastatori (la 1ª “Giaguaro”, la 2ª “Lupo” la 7ª “Tigre” e la 8ª “Leone”) costituite a Civitavecchia con i volontari frequentatori del 1° Corso, vengono riunite e costituiscono il XXXI battaglione guastatori. Esse operano inizialmente in varie località dell’Italia settentrionale e, successivamente, nei primi giorni dell’aprile 1941 partecipano all’invasione… Read More “La va a pochi” il XXXI battaglione genio guastatori

“buttare fuori gli uomini di Archibald Wavell da Tobruch”

Come abbiamo visto nel nostro post del 6 aprile, che vi invitiamo a rileggere al seguente link: La vittoria dei bersaglieri del colonello Montemurro a El Mechili, 8 aprile 1941 quello stesso giorno del 1941, le forze dell’Asse e in particolar modo i bersaglieri del colonnello Montemurro erano riusciti ad accerchiare con un movimento a tenaglia,… Read More “buttare fuori gli uomini di Archibald Wavell da Tobruch”

La vittoria dei bersaglieri del colonello Montemurro a El Mechili, 8 aprile 1941

Il post odierno è dedicato alla vittoriosa battaglia dell’8 aprile 1941 che vide i bersaglieri del XII battaglione agli ordini del colonnello Montemurro inquadrati nell’ 8° bersaglieri della divisione corazzata Ariete sconfiggere la 3ª brigata indiana trincerata nel campo di El Mechili e alla curiosa concomitanza di eventi che portarono nel giro di due giorni… Read More La vittoria dei bersaglieri del colonello Montemurro a El Mechili, 8 aprile 1941

Colonnello, non voglio il pane, dammi il piombo pel mio moschetto!

Il 21 marzo 1941, il presidio italiano dell’oasi di Giarabub si arrende dopo nove mesi si strenua resistenza, L’oasi libica a circa 320 km a sud di Bardia e 65 km dal confine con l’Egitto, è presidiata da circa  1 350 soldati italiani e 750-800 soldati libici, in quattro compagnie di guardie di frontiera, cinque… Read More Colonnello, non voglio il pane, dammi il piombo pel mio moschetto!

Gariboldi nuovo governatore della Libia

Il 21 marzo 1941 il generale Italo Gariboldi prende effettivo possesso della sua nuova carica di governatore della Libia e di comandante in capo delle forze italiane in Africa settentrionale in sostituzione del maresciallo d’Italia Rodolfo Graziani, esautorato a seguito della tragica sconfitta della 10ª armata conclusasi con la battaglia di Beda Fomm. Gariboldi che… Read More Gariboldi nuovo governatore della Libia

La resa dell’oasi di Cufra e il giuramento delle truppe della Francia libera

Dopo la resa della Francia nel giugno 1940, il suo territorio venne diviso fra le potenze vincitrici, con una vasta zona di occupazione germanica e una alquanto ridotta assegnata all’Italia, mentre nel resto del territorio, venne costituitto un regime collaborazionista, ufficialmente chiamato “Stato francese” ma noto con il nome di Francia di Vichy, dalla località… Read More La resa dell’oasi di Cufra e il giuramento delle truppe della Francia libera