17 maggio 1941, sull’Amba Alagi si arrende con l’onore delle armi, Amedeo duca di Aosta e Vicerè d’Etiopia

“Nell’Africa orientale il presidio dell’Amba Alagi, dopo aver resi­stito oltre ogni limite, ridotto ormai senza viveri e senza acqua, nella impossibilità materiale di curare i feriti, ha avuto ordine di cessare la lotta. Nella battaglia dell’Amba Alagi si sono particolar­mente distinti il gruppo Carabinieri Reali Amba Alagi, la compa­gnia arditi Toselli, la compagnia mortai da… Read More 17 maggio 1941, sull’Amba Alagi si arrende con l’onore delle armi, Amedeo duca di Aosta e Vicerè d’Etiopia

Missione suicida della Regia Marina in Africa Orientale

La Regia Marina schierava in Africa Orientale Italiana le seguenti unità: Le unità di superficie erano principalmente cacciatorpediniere di classi troppo vecchie per essere ancora considerate unità di squadra: la V squadriglia composta dalle unità classe classe Leone (Leone, Tigre e Pantera) la III squadriglia composta dalle unità della classe Nazario Sauro (Francesco Nullo, Daniele… Read More Missione suicida della Regia Marina in Africa Orientale

27 marzo 1941, Africa Orientale Italiana cessa la resistenza a Cheren

«Cheren si sta dimostrando una noce dura da schiacciare, il nemico ci sta contrattaccando ferocemente e ripetutamente e, anche se le sue perdite sono state eccessivamente pesanti, non vi sono segni immediati di cedimenti.» (Comunicazione del generale Archibald Wavell a Winston Churchill) Il 27 marzo del 1941 dopo quasi due mesi della durissima battaglia iniziata… Read More 27 marzo 1941, Africa Orientale Italiana cessa la resistenza a Cheren

La morte del leone di Cheren, generale Orlando Lorenzini

“Figura leggendaria di combattente coloniale che già in Libia e nell’Africa Orientale italiana superando le più aspre difficoltà di terreno e di clima, aveva innumerevoli volte trascinato le sue truppe alla vittoria, era l’anima dell’epica difesa di Cheren, imponendosi all’ammirazione dello stesso nemico. Alla testa dei suoi battaglioni che infiammava con l’esempio del suo indomito… Read More La morte del leone di Cheren, generale Orlando Lorenzini

3 marzo 1942, muore l’eroe dell’Amba Alagi

Amedeo Umberto Lorenzo Marco Paolo Isabella Luigi Filippo Maria Giuseppe Giovanni di Savoia-Aosta nasce a Torino il  21 ottobre 1898 da Emanuele Filiberto, una delle figure più note della  Grande Guerra, soprannominato il Duca invitto, in quanto la sua 3 armata non venne mai sconfitta in battaglia e da Elena di Borbone-Orléans. Quale erede del ducato d’Aosta ricevette… Read More 3 marzo 1942, muore l’eroe dell’Amba Alagi

Occupazione inglese di Mogadiscio

Il 26 febbraio del 1941 truppe britanniche guidate dal generale inglese Cunningham occupano Mogadiscio, capoluogo del Governatorato della Somalia, evacuata il giorno prima dalle forze italiane. Dopo le operazioni che portarono alla conquista di varie località di confine sia in Sudan che in Kenia, il 19 agosto le truppe italiane avevano completato la conquista della Somalia… Read More Occupazione inglese di Mogadiscio

11 febbraio 1941, la morte del “cacciatore scientifico”

«Superbo figlio d’Italia, eroico, instancabile, indomito, su tutti i cieli dell’impero stroncava la tracotanza dell’azione aerea nemica in 50 combattimenti vittoriosi durante i quali abbatteva 16 avversari e partecipava alla distruzione di 32 aerei, nell’attacco contro munitissime basi nemiche. In cielo ed in terra era lo sgomento dell’avversario, il simbolo della vittoria dell’Italia eroica protesa… Read More 11 febbraio 1941, la morte del “cacciatore scientifico”

L’ultima carica di cavalleria della guerra d’Africa

“Quando la nostra batteria prese posizione, un gruppo di cavalleria indigena, guidata da un ufficiale su un cavallo bianco, la caricò dal Nord, piombando giù dalle colline. Con coraggio eccezionale questi soldati galopparono fino a trenta metri dai nostri cannoni, sparando di sella e lanciando bombe a mano, mentre i nostri cannoni, voltati a 180… Read More L’ultima carica di cavalleria della guerra d’Africa

PAI Polizia dell’Africa Italiana (2ª parte)

Con questa seconda parte chiudiamo il nostro studio riguardante la PAI, la Polizia dell’Africa Italiana. Nel primo post ad essa dedicato, abbiamo trattato la sua costituzione e dei suoi compiti principali. Nel post odierno, il secondo dei quattro dedicati a questo corpo, parleremo dell’uniforme e degli equipaggiamenti forniti ai militari della PAI; che come vedremo erano… Read More PAI Polizia dell’Africa Italiana (2ª parte)

Poliuto Penzo, medaglia d’oro per la difesa di Culqualber

Poliuto Penzo nacque a Chioggia il 23 marzo 1907 e dopo aver frequentato le scuole medie iniziò a lavorare come muratore, ma nel giugno 1926, si arruolò nell’Arma dei Carabinieri assegnato, come allievo, alla Legione di Torino e poi, divenuto carabiniere effettivo, passò in forza alla Legione di Milano nel gennaio 1927, e successivamente a… Read More Poliuto Penzo, medaglia d’oro per la difesa di Culqualber