Categoria: 1^ G.M. L’aviazione italiana

18 ottobre 1924, muore l’Asso italiano che abbatteva i “draghi”

Il 18 ottobre 1924 l’asso dell’Aviazione Italiana Giovanni “Giannino” Ancilotto dopo essere passato indenne in decine di combattimenti aerei, perì in un incidente automobilistico a Caravaggio nella bergamasca. Colui che il poeta-soldato Gabriele D’Annunzio volle ricordare nella sua casa-museo il celebre Vittoriale degli Italiani con la frase “perficitur […]

Le Medaglie d’Oro della Grande Guerra – Sergente pilota ARTURO DELL’ORO – Cielo di Belluno, 1 settembre 1917

Nome Arturo Dell’Oro Data e luogo di nascita Vallenar (Cile), 7 settembre 1896 Forza armata Regio Esercito Corpo Corpo Aeronautico Specialità Caccia Reparto 83ª Squadriglia Aereo   Grado Sergente pilota Guerre Prima guerra mondiale  Data e Luogo di morte Cielo di Belluno, 1 settembre 1917 Motivazione della Medaglia […]

21 luglio 1920, muore Agostino Brunetta

Il 21 luglio 1920 moriva per un incidente di volo, mentre prestava servizio presso la della Stazione Idrovolanti della Regia Marina “Giorgio Fiastri” a La Spezia, Agostino Brunetta pluridecorato aviatore italiano. A lui successivamente fu intitolato il famoso idroscalo di Orbetello, la base degli idrovolanti da dove partiranno tutte […]

«In memoria dell’ala incombustibile di Giovanni Ancillotto. Perficitur Igne»

Con questa frase “perficitur igne” (è reso perfetto dal fuoco), il poeta-soldato Gabriele D’Annunzio volle ricordare nella sua casa-museo il celebre Vittoriale degli Italiani la figura di uno dei primi dieci Assi dell’Aeronautica italiana della Grande Guerra. Il valoroso ufficiale decorato di Medaglia d’Oro è Giovanni “Giannino” Ancillotto, […]

Uno contro undici

“Affrontati, da solo, undici apparecchi nemici abbattutone uno, messi in fuga gli altri – Cielo dei Piave 29 marzo 1918“. Queste furono le parole che il carabiniere aviatore Ernesto Cabruna annotò sul modulo per la relazione del volo effettuato quello stesso giorno. L’azione di guerra, la sua più famosa, […]