2^ G.M. La Repubblica Sociale Italiana

27 gennaio 1946, il suicidio del generale Tito Agosti

Era il 27 gennaio del 1946, circa otto mesi dopo la conclusione ufficiale della guerra in Europa, quando il generale Tito Agosti, nato il 19 agosto 1889 a Morrovalle in provincia di Macerata valoroso e pluridecorato ufficiale del Regio Esercito prima e successivamente comandante della 2ª Divisione granatieri “Littorio”, della Repubblica Sociale Italiana, si tolse la vita nel carcere militare di Forte Boccea a Roma.

“Io non permetterò che una banda di traditori mi processi”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.