2^ G.M. I bollettini di Guerra

I bollettini di guerra del 27 dicembre 1940-41-42

Il Bollettino del Quartier Generale delle Forze armate venne diramato in Italia a partire dall’ 11 giugno 1940, per un totale di 1.201 comunicati. Esso, come venne indicato nelle disposizioni ufficiali, a partire dal 15 giugno 1940, sarà diramato alle ore 13 e conterrà tutto quanto concernente lo svolgimento delle operazioni sino alle ore 24 del giorno precedente.

Il 19 novembre 1940 venivano diramate con il Foglio di disposizioni n. 5 del P.N.F. le direttive riguardo al contegno da tenere durante l’ascolto del Bollettino di guerra, che prescriveva fra l’altro:

Nei pubblici ritrovi, allorchè viene trasmesso per radio il Bol­lettino di guerra, i fascisti presenti lo ascoltino in piedi. Il pubblico non tarderà a uniformarsi a questa esempio di compren­sione e di stile.

Noi abbiamo scelto di pubblicare gli stessi, raggruppando in un unico post tutti i bollettini emessi in quel giorno specifico, per tutti gli anni del conflitto mondiale.

  • Bollettino n. 203

Il Quartier Generale delle Forze Armate comunica in data 27 dicembre 1940:

Nella zona -di frontiera cirenaica continuano azioni delle opposte ar­tiglierie ed attività di pattuglie. Intensa attività della nostra aviazione: sono stati compiuti bombardamenti contro navi, nella rada di una base avanzata, contro batterie e contro mezzi meccanizzati. La caccia ha impegnato combattimento con una numerosa formazione di Gloster: tre velivoli nemici sono stati abbattuti. Un nostro velivolo non é rientrato.

Nelle acque della Cirenaica, il mattino del 26, un idro da ricogni­zione marittima ha avvistato e bombardato efficacemente un som­mergibile avversario. Sul fronte greco, attività di artiglierie e azioni di carattere locale.

Installazioni portuali, piroscafi alla fonda ed obiettivi direttamente interessanti le operazioni terrestri sono stati colpiti dai nostri bom­bardieri. Il tentativo nemico di offendere una nostra base è stato sventato dal pronto intervento dei nostri cacciatori: tre velivoli Blenheim sono stati abbattuti. In Africa orientale, nulla di notevole da segnalare.

  • Bollettino n. 573

Il Quartier Generale delle Forze Armate comunica in data 27 dicembre 1941:

Puntate di mezzi corazzati a sud di Bengasi sono state respinte dalle nostre truppe.

Nulla di importante da segnalare sul fronte di Sollum – Bardia. Ap­parecchi nemici hanno bombardato alcune località della Libia e, lun­gamente, Tripoli; sono segnalate alcune vittime e danni di scarsa importanza.

Un velivolo avversario è stato abbattuto in combattimento, un altro dall’artiglieria contraerea di Zuara.

In Atlantico un sommergibile, al comando del tenente di vascello Lenzi, ha affondato il piroscafo armato inglese Larrinaga di circa 6.000 tonnellate.

 Bollettino n. 946

Il Quartier Generale delle Forze Armate comunica in data 27 dicembre 1942:

Concentramenti di automezzi sono stati vigorosamente attaccati da nostri velivoli nelle zone desertiche del sud libico; un notevole nu­mero di veicoli risulta incendiato e distrutto.

In Tunisia le truppe dell’Asse hanno consolidato l’occupazione delle posizioni conquistate nei giorni precedenti; in riusciti colpi di mano abbiamo catturato uomini, armi e munizioni.

Durante un’efficace azione notturna il porto di Bona é stato attac­cato dall’aviazione italiana. La caccia germanica — senza alcuna sua perdita — distruggeva 7 aerei in combattimento: e 10 altri al suolo. Lungo le coste dell’Africa settentrionale francese un convoglio an­glo – americano veniva attaccato da nostri aerosiluranti; nonostante la violenta reazione contraerea un piroscafo era centrato e colato a picco dall’apparecchio pilotato dal tenente Caio Tredici ed un secondo mer­cantile colpito da un altro apparecchio in maniera così grave da far ritenere certo il suo affondamento.

Il nemico ha bombardato Tunisi e Biserta senza causare danni di rilievo; 5 quadrimotori erano abbattuti dalle artiglierie della difesa. Una nostra silurante, al comando del capitano di corvetta Beniamino Farina, ha affondato nel Mediterraneo un sommergibile avversario.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.