2^ G.M. Africa Settentrionale

18 novembre 1941, in Africa settentrionale scatta l’operazione Crusader

Dopo la tremenda sconfitta della 10ª armata italiana, andata praticamente distrutta nel corso dell’offensiva britannica del dicembre 1940 – gennaio 1941, con la conseguente perdita dell’intera Cirenaica, Mussolini accettò seppur a malincuore l’aiuto che gli veniva offerto da Hitler. Fu cosi che nel nord Africa nel mese di febbraio, fecero la loro apparizione i panzer dell’Afrikakorps, guidati da  un energico ed abile generale, destinato ad entrare nella leggenda, Erwin Rommel.

Il generale tedesco e l’afflusso di nuove e fresche divisioni italiane avevano ridato vigore alle forze dell’Asse che nell’aprile del 1941 avevano riconquistato la Cirenaica e riportato il fronte sul confine libico-egiziano.  Nel giugno 1941 il generale Archibald Wavell,  aveva sferrato un’offensiva con mezzi corazzati, ma l’operazione Battleaxe, nota anche come “battaglia di Sollum”, si concluse pochi giorni dopo, il 17 giugno 1941 con una netta sconfitta dei britannici guidati sul campo dal generale Noel Beresford-Peirse.

A inizio novembre, Rommel sicuro, dopo una grande esplorazione lanciata nella zona di Sidi Omar, che i britannici non fossero ancora pronti per lanciare una nuova offensiva, si mise ad elaborare i piani per la conquista della piazzaforte di Tobruch. Assediata da mesi dalle truppe italiane, la stessa costituiva una spina nel fianco dello schieramento italo-tedesco e l’utilizzo del suo porto avrebbe notevolmente accorciato le linee di rifornimento dell’Asse. Il 14 perciò si recò a Roma per conferire con Cavallero e dopo aver avuto l’assenso, si preparò per l’attacco, fissato negli ultimi giorni di novembre.

I britannici che nel frattempo, avevano rinforzato notevolmente il loro schieramento con una afflusso straordinario di uomini ma soprattutto di mezzi, anticiparono le mosse dei comandi dell’Asse e il 18 novembre del 1941, lanciarono l’operazione “Crusader”.  Chi volesse approfondire i preparativi e gli schieramenti della stessa può leggere il nostro post ad essa decicato che potete trovare seguendo il link sottostante:

Operazione Crusader, i britannici all’offensiva in Nord Africa

.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.