Le Ricorrenze delle Forze Armate

La Giornata del ricordo dei Caduti militari e civili nelle missioni internazionali per la pace

La L. 162/2009 istituisce il “Giornata del ricordo dei Caduti militari e civili nelle missioni internazionali per la pace”, individuandolo nella giornata del 12 novembre. La ricorrenza è legata al tragico 12 novembre 2003, data in cui persero la vita nell’attentato di Nassiriya 19 italiani: dodici Carabinieri, cinque militari dell’Esercito e due civili (un cooperatore internazionale e un regista), insieme a 9 iracheni, oltre a 58 i feriti.

In occasione della ricorrenza, le amministrazioni pubbliche possono organizzare cerimonie commemorative e celebrative, nonché promuovere, in particolare nelle scuole, l’organizzazione di studi, di convegni e altre iniziative di riflessione sulle missioni internazionali di pace e sul valore del sacrificio dei caduti militari e civili. Ricordiamo che dal 1950, anno della prima missione militare internazionale in Eritrea, l’Italia ha avuto 186 caduti

Nell’ambito delle attività previste, la legge dispone altresì l’organizzazione di un premio a cura del Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca, per i venti migliori lavori – quali saggi, componimenti e rappresentazioni artistiche – realizzati da studenti degli istituti superiori di secondo grado, ciascuno in rappresentanza di una regione italiana, e aventi ad oggetto i temi del sacrificio dei caduti nelle missioni internazionali per la pace, della fratellanza e nella cooperazione trai popoli.

Successivamente all’entrata in vigore della legge, l’articolo unico della legge 204/2012 ha modificato la data della ricorrenza della “Giornata della memoria dei marinai scomparsi in mare“, istituita nel 2002 e stabilita in origine per il 12 novembre. Per evitare la coincidenza con il Giorno della memoria dei militari caduti per la pace, la nuova data è stata fissata per il 9 settembre.

Fonte: Camera.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.