2^ G.M. I bollettini di Guerra

I bollettini di guerra del 27 ottobre 1940-41-42

Il Bollettino del Quartier Generale delle Forze armate venne diramato in Italia a partire dall’ 11 giugno 1940, giorno successivo all’entrata in guerra fino all’8 settembre 1943, giorno della dichiarazione dell’Armistizio con gli Alleati, per un totale di 1.201 comunicati.

Esso, come venne indicato nelle disposizioni ufficiali, a partire dal 15 giugno 1940, sarà diramato alle ore 13 e conterrà tutto quanto concernente lo svolgimento delle operazioni sino alle ore 24 del giorno precedente.

Il 19 novembre 1940 venivano diramate con il Foglio di disposizioni n. 5 del P.N.F. le direttive riguardo al contegno da tenere durante l’ascolto del Bollettino di guerra, che prescriveva fra l’altro:

Nei pubblici ritrovi, allorchè viene trasmesso per radio il Bol­lettino di guerra, i fascisti presenti lo ascoltino in piedi. Il pubblico non tarderà a uniformarsi a questa esempio di compren­sione e di stile.

Noi abbiamo scelto di pubblicare gli stessi, raggruppando in un unico post tutti i bollettini emessi in quel giorno specifico, per tutti gli anni del conflitto mondiale.

  • Bollettino n. 142

Il Quartier Generale delle Forze Armate comunica in data 27 ottobre 1940:

Il velivolo nemico, segnalato come probabilmente abbattuto dalle batterie contraeree della R. Marina durante l’attacco aereo su To­bruk, è stato effettivamente abbattuto.

Nell’Africa orientale nostri velivoli hanno spezzonato un concentramento nemico sul torrente Ghirghir, 40 chilometri a nord di Cassala. Un pattuglione nemico ha attaccato un nostro posto a Dukana ed è stato nettamente re­spinto. Incursioni aeree nemiche senza conseguenze su Assab, Ghe­rilli e Cassala; a Metemma due morti, tra i quali una donna indi­gena, otto feriti e la chiesa cattolica gravemente danneggiata; a Buna e Debel, nel Kenia, otto ascari feriti; a Mersa Taclai quattro feriti. Durante il bombardamento aereo nemico su Assab del giorno 20 è stato colpito l’ospedale con danni al padiglione maternità e agli al­loggi delle infermiere e delle suore.

  • Bollettino n. 512

Il Quartier Generale delle Forze Armate comunica in data 27 ottobre 1941:

In Africa settentrionale, sul fronte di Tobruk, mezzi meccanizzati inglesi sono stati colpiti e respinti dal tiro delle nostre artiglierie. Al largo delle coste marmariche, bombardieri germanici hanno at­taccato una formazione navale nemica affondando un incrociatore.

L’aviazione britannica ha bombardato Bengasi, Tripoli e Misurata. In quest’ultima città é stato colpito il quartiere arabo; alcuni morti e feriti tra la popolazione locale. A Bengasi e Tripoli, non grandi danni e nessuna vittima.

Un apparecchio Blenheim é stato abbattuto da un’unità contraerea tedesca: l’equipaggio é stato catturato.

In Africa orientale, oltre le nostre posizioni avanzate, le truppe dello scacchiere di Gondar hanno attaccato formazioni avversarie che sono state inseguite ed hanno subito perdite.

  • Bollettino n. 884

Il Quartier Generale delle Forze Armate comunica in data 27 ottobre 1942:

La battaglia é divampata anche ieri aspra e serrata sul fronte di el Alamein dove l’avversario ha impegnato nuove ingenti forze nel tentativo di rompere il nostro schieramento. Altri 111 carri armati nemici e 38 autoblindo sono stati distrutti. Nei combattimenti del giorno 25 si è distinto per tenacia e valore il III Battaglione del 61° Reggimento Fanteria Trento. L’aviazione dell’Asse ha svolto intensa attività attaccando ripetutamente i centri delle retrovie britannici: 15 apparecchi risultano distrutti dalla caccia italiana e germanica.

Scontri aerei svoltisi nel cielo del Mediterraneo si sono pure risolti a vantaggio dei nostri cacciatori che abbattevano 7 velivoli. Un no­stro ricognitore non ha fatto ritorno.

Un nostro sommergibile non è rientrato alla base. Le famiglie dell’equipaggio sono state informate.

Una nostra unità al comando del capitano di corvetta Carlo Brancia di Apricena ha affondato un sommergibile nemico.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.