2^ G.M. La guerra civile 1943-45

Medaglie d’Oro della 2ª Guerra Mondiale – Partigiano AGOSTINO PIOL – Giaveno (Torino), 9 ottobre 1944

Nome Agostino Piol
Data e luogo di nascita Limana (Belluno), 8 gennaio 1924
Pseudonimo o nome di battaglia
Brigata Comandante di battaglione della Brigata autonoma “Ferruccio Gallo”
Data e Luogo di morte Giaveno (Torino), 9 ottobre 1944
Motivazione della Medaglia d’Oro

«Comandante di una squadra in perlustrazione nell’interno di un abitato, attaccato di sorpresa da un plotone nemico, non esitava ad aprire il fuoco su di esso con un fucile mitragliatore, ingaggiando impari lotta a distanza ravvicinata.  Visti cadere tre suoi compagni e costretto dalla pressione di elementi avversari, balzava in piedi e da solo si lanciava all’assalto costringendo l’avversario stesso a ripiegare ma nella fase della lotta, mortalmente colpito all’addome doveva alcuni giorni dopo purtroppo soccombere. Magnifica figura di patriota e di valorosissimo combattente della libertà.»
— Rivalta di Torino, 5 ottobre 1944

Riconoscimenti
  • Ad Agostino e fratelli sono dedicati una delle vie centrali di Rivoli (precedentemente chiamata “Via Maestra”),
  • una piazzetta di Limana
  • un rifugio-museo sul Pian de le Femene.

Dati tratti da wikipedia: https://it.wikipedia.org/wiki/Agostino_Piol

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.