L'opposizione al fascismo

11 settembre 1926, attentato al Duce

«Non sono venuto con un mazzo di fiori per Mussolini. Ma ero intenzionato di servirmi anche della rivoltella qualora non avessi ottenuto il mio scopo con la bomba.»

L’11 settembre 1926, a pochi mesi dal precedente, Benito Mussolini subiva un altro attentato alla sua vita, a compiere l’azione fu l’anarchico carrarino Gino Lucetti. Ricordiamo che Mussolini, Duce del fascismo e Capo del Governo dal 1922 fu oggetto durante il lungo periodo di potere di una lunga serie di attentati, sei per la precisione, questa è la storia del terzo.

Il terzo attentato a Benito Mussolini

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.