2^ G.M. I tedeschi nella guerra d'Africa

31 agosto 1492, muore a el-Alamein il comandante della 21. panzer division

Il 31 agosto 1942, secondo giorno della battaglia di Alam Halfa, moriva a El-Alamein, nell’esplosione del suo carro armato durante l’attraversamento di un fitto campo minato, il maggior generale Georg von Bismarck, comandante della 21 panzer division. L’unità germanica era impegnata con il grosso delle truppe dell’Asse nella battaglia sopra citata, ultimo tentativo di Rommel di sfondare le linee alleate nella zona di el-Alamein.

Georg von Bismarck nasce il 15 febbraio 1891 a Neumühl, città ora in territorio polacco e nel 1910 si arruola nell’esercito imperiale tedesco, inquadrato in un battaglione di cacciatori della Slesia. Venne promosso aspirante ufficiale il 20 aprile 1911 e prese parte alla prima guerra mondiale sul fronte occidentale dal luglio del 1916. Spostato sul fronte dei Carpazi, poi sulla linea dell’Isonzo e nuovamente a quello occidentale nel 1917, il 27 gennaio 1917 venne promosso tenente.

Durante gli anni tra le due guerre prestò servizio nella Reichswehr e nel secondo conflitto mondiale, prese parte all’invasione della Polonia nel settembre 1939. Nella battaglia di Francia nella primavera del 1940, comandò un reggimento di fanteria motorizzata della 7. panzer division di Erwin Rommel e nel 1941 sempre con i gradi di colonnello fu designato comandante interinale della 20. Panzer division

Il 22 giugno 1941, la Germania dava inizio all’invasione dell’Unione Sovietica. Nelle fasi iniziali dell’operazione Barbarossa l’unità appena costituita venne inquadrata nel Heeresgruppe Mitte (Gruppo d’Armate Centro) al comando del Feldmaresciallo Fedor von Bock, al quale era stato assegnato l’obiettivo di sfondare il settore centrale del fronte, occupando la Bielorussia e le posizioni difensive lungo la strada per Mosca.

Nel gennaio 1942 Bismarck fu trasferito in Africa settentrionale per servire nell’Africa Korps come comandante della 21. Panzer division. Come ricordato a inizio post il maggior generale rimase ucciso nella battaglia di Alam el Halfa, il 31 agosto 1942, perdendo la vita a causa di una mina. Verrà promosso postumo al grado di tenente generale il 16 novembre 1942 con effetto retroattivo al 1º agosto di quello stesso anno.

Grazie per aver letto il nostro post e con la speranza che vogliate continuare a seguirci anche in futuro Vi salutiamo e diamo appuntamento al prossimo.

1 risposta »

  1. interessante il trafiletto in data 22 giugno 1941. L’obbiettivo dei cosmopoliti di sfondare il fronte della Bielorussia, vedo che quel vizietto è rimasto. Settembre 2020, le operazioni sono ancora in corso, speriamo bene per Putin.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.