1^ G.M. Soldati decorati al Valore

Le Medaglie d’Oro della Grande Guerra – Sergente ANGELO MORSENTI – Versic (Carso), 21 agosto 1917

Nome Angelo Morsenti
Data e luogo di nascita Passarere di Capergnanica (Cremona), 4 febbraio 1888
Forza armata Regio Esercito
Arma Fanteria
Corpo o Specialità  
Reparto 138° Reggimento Fanteria
Brigata o unità Brigata “Barletta”
Grado Sergente (comandante del I plotone della 7ª compagnia)
Guerre
  • Prima guerra mondiale 
Data e Luogo di morte  Quota 220 del Versic (Carso), 21 agosto 1917
Motivazione della Medaglia d’Oro

«Comandante di un plotone, sempre alla testa dei suoi dipendenti, li trascinava con mirabile valore alla conquista di un’importante posizione nemica e la manteneva con pochi uomini. Resistendo poi ad un furioso contrattacco nemico, fulgido esempio di coraggio e di fermezza, sotto un uragano di ferro e di fuoco, sprezzante di ogni pericolo, rinsaldava l’animo dei propri dipendenti, portandosi incessantemente da un punto all’altro della posizione. Respinto il contrattacco, mentre ritto sulla posizione vigilava per sventare nuove insidie, veniva colpito mortalmente in pieno petto e dicendosi lieto di morire per la Patria, spirava col grido di: Viva l’Italia.»
— Versic, 21 agosto 1917.» 

– Regio Decreto 22 novembre 1917

Altre decorazioni e riconoscimenti Alla sua memoria fu intitolata la scuola elementare del suo paese natio.

Dati tratti da: http://www.combattentiliberazione.it/movm-grande-guerra-1915-1918/morsenti-angelo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.