2^ G.M. L'assedio di Malta

Medaglie d’Oro della 2ª Guerra Mondiale – Capitano pilota ANTONIO CHIODI – Cieli di Malta, 31 luglio 1940

Nome Antonio Chiodi
Data e luogo di nascita Udine, 12 agosto 1907
Forza armata Regia Aeronautica
Specialità Caccia Terrestre
Squadra o stormo 3º Stormo Caccia Terrestre
Reparto 23º Gruppo
Unità 75ª Squadriglia
Grado Capitano pilota
Guerre
  • Guerra di Spagna
  • Seconda Guerra Mondiale (Assedio di Malta)
Data e Luogo di morte Cieli di Malta, 31 luglio 1940
Motivazione della Medaglia d’Oro

«Figura nobilissima di patriota ardente e di soldato valoroso. Capitano pilota, volontario in terra di Spagna, nonostante il già ottenuto esonero dal richiamo, chiedeva insistentemente e finalmente otteneva di riprendere il servizio per combattere in nome della Patria fascista. Al comando di una squadriglia da caccia, alla testa della quale, più volte violando il cielo di munitissima base aerea nemica, contribuiva eroicamente in aspri combattimenti vittoriosi a battere il nemico agguerrito. In un’azione di scorta, dopo aver duramente combattuto contro forze soverchianti, non faceva ritorno alla base di partenza. Animatore d’eccezione, già votato all’olocausto per purezza e forza d’ideali, con lui scompariva nella lotta una delle più fulgide figure dell’Arma azzurra. Cielo di Malta, 13- 31 luglio 1940
— Regio Decreto 29 settembre 1942

Altre decorazioni e riconoscimenti
  • Medaglia d’Argento al valor militare (Cielo di Spagna, settembre 1938-gennaio 1939)
  • Medaglia di Bronzo al valor militare (Cielo di Spagna, gennaio-marzo 1939)
  • Medaglia d’oro al Valor Aeronautico “«Partecipava alla Crociera Aerea del Decennale in qualità di pilota
    — Regio Decreto 18 agosto 1933

Dati tratti dal sito: https://it.wikipedia.org/Antonio_Chiodi

Il giorno successivo 1 agosto, un altro “Atlantico” che prese pare alla Crociera aerea del Decennale, aveva donato la sua vita per la Patria in combattimento:

Medaglie d’Oro della 2ª Guerra Mondiale – Generale pilota STEFANO CAGNA – Cieli del Mediterraneo, 1 agosto 1940

Ricordiamo che la Crociera operata nel 1933 dalla 2ª Squadra Aerea Atlantica comandata da Italo Balbo, aveva portato 24 idrovolanti della Regia Aeronautica dall’idroscalo di Orbetello in America e ritorno sulla rotta Orbetello-Chicago-New York-Roma.

 

1 risposta »

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.