2^ G.M. Africa Settentrionale

Medaglie d’Oro della 2ª Guerra Mondiale – Sergente pilota FERRUCCIO SERAFINI – Assemini (CA), 22 luglio 1943

Nome Gino Priolo
Data e luogo di nascita Falcade (Belluno), 20 gennaio 1920
Forza armata Regia Aeronautica
Specialità Caccia Terrestre
Squadra o stormo 51º Stormo Caccia Terrestre
Reparto 155º Gruppo
Unità 378ª Squadriglia
Grado Sergente pilota
Guerre
  • Seconda Guerra Mondiale (Assedio di Malta)
  • Seconda Guerra Mondiale (Campagna del Nord Africa)
  • Seconda Guerra Mondiale (Difesa del territorio nazionale)
Data e Luogo di morte Macchiareddu, fraz. di Assemini (CA), 22 luglio 1943
Motivazione della Medaglia d’Oro

«Ardito e valoroso pilota da caccia, giovane temprato nelle più ardue e dure battaglie aeree, era sempre luminoso esempio e sprone per coraggio, aggressività e decisione. Andando il combattimento, si offriva volontario quando maggiore era il rischio e non desisteva dalla lotta se non dopo aver sparato l’ultima cartuccia, collaborando efficacemente alle più brillanti vittorie del reparto e conseguendo magnifici risultati individuali. Nel corso di un accanito scontro con preponderanti formazioni nemiche, non pago del successo ottenuto con l’abbattimento di due incursori, uno sicuro e l’altro probabile, rimasto privo di munizionamento, si scagliava contro un terzo aereo avversario infrangendosi al suolo, in uno con esso, nell’ultimo supremo olocausto. Cielo della Sardegna, 22 luglio 1943.»
— Decreto Capo Provvisorio dello Stato del 2 agosto 1946

Altre decorazioni e riconoscimenti
  • Medaglia d’Argento al valor militare (Cielo di Malta e della Tunisia, agosto-dicembre 1942)
  • Al Sergente Serafini è intitolato il 51º Stormo dell’Aeronautica Militare che ha sede a Istrana (Treviso)
  • Falcade gli ha intitolato una via
  • Decimomannu una piazza.

Dati tratti dal sito: https://it.wikipedia.org/Ferruccio_Serafini

In rete abbiamo trovato un articolo completo e ben scritto dedicato al valoroso sottufficiale, articolo che vi invitiamo a rileggere seguendo il link sottostante:

Un valoroso difensore della portaerei italiana nel Mediterraneo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.