2^ G.M. I bombardamenti sulle città italiane

19 luglio 1943, il primo bombardamento di Roma

Il 19 luglio 1943, Roma viene bombardata dal cielo per la prima volta. Da nove giorni gli Alleati sono sbarcati in Sicilia e il bombardamento deve accelerare il processo di disgregazione del governo fascista e di conseguenza provocare l’uscita del Regno d’Italia dal conflitto. La violenta incursione aerea che colpirà soprattutto il popolare quartiere di San Lorenzo, causerà la morte di ben 617 persone e il danneggiamento della Basilica di San Lorenzo. Immagine simbolo di quella tremenda giornata, sarà Papa Pio XII che lasciò il Vaticano per andare a soccorrere le vittime.

“Cadevano le bombe come neve, il 19 luglio a San Lorenzo”

3 risposte »

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.