2^ G.M. La guerra nel Mediterraneo

Medaglie d’Oro della 2ª Guerra Mondiale – Sergente Maggiore ARMANDO DI TULLIO – Alessandria d’Egitto, 4 luglio 1940

Nome Armando Di Tullio
Data e luogo di nascita Roma, 3 aprile 1913
Forza armata Regia Aeronautica
Specialità Bombardamento Terrestre
Squadra o stormo 11º Stormo Bombardamento Terrestre
Reparto 34º Gruppo
Unità 67ª Squadriglia
Grado Sergente Maggiore armiere
Guerre
  • Campagna d’Etiopia
  • Guerra civile spagnola
  • Seconda Guerra Mondiale (Guerra nel Mediterraneo)
Data e Luogo di morte Alessandria d’Egitto, 4 luglio 1940
Motivazione della Medaglia d’Oro

«Armiere di un velivolo da bombardamento durante l’attacco ad una base nemica d’oltremare, difendeva strenuamente il suo velivolo contro preponderanti formazioni da caccia. Nonostante ferito agli arti inferiori e con stoica noncuranza del dolore, eseguiva lo sgancio delle bombe colpendo efficacemente l’obiettivo. Portatosi alle mitragliatrici laterali continuava nell’impari lotta finché colpito alla testa decedeva, non senza prima aver visto un nemico da lui colpito precipitare in fiamme. Cielo del Mediterraneo Orientale 11 giugno-4 luglio 1940.»

Altre decorazioni e riconoscimenti
  • Alla sua memoria gli venne concessa la promozione postuma al grado di Maresciallo di terza classe.
  • La sua salma riposa presso il Sacrario dell’Aeronautica Militare presso il cimitero del Verano a Roma.
  • Dopo la guerra l’Aeronautica Militare gli intitolò la Scuola Addestramento reclute di Macerata..

Dati tratti dal sito: https://it.wikipedia.org/wiki/Armando_Di_Tullio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.