2^ G.M. i fatti generali

80 anni fa, 10 giugno 1940 l’Italia in guerra

Sono le 18,00 del 10 giugno 1940, quando annunciato dal vicesegretario del partito Pietro Capoferri che ordina alla folla il saluto al Duce, Mussolini si presenta, in uniforme di primo caporale d’onore della Milizia davanti ad una folla oceanica stipata a Piazza Venezia. Poco dopo pronuncerà il discorso che trasmesso dall’EIAR (l’attuale RAI) nelle principali città italiane, tramite altoparlanti appositamente allestiti, annuncerà al mondo l’ingresso del Regno d’Italia nel secondo conflitto mondiale.

Articolo completo cliccando sul link sottostante:

10 giugno 1940, l’ora delle decisioni irrevocabili

Per chi volesse approfondire ulteriormente l’argomento consigliamo il libro di Piero Melograni Italia in guerra. 10 giugno 1940 di cui sotto riportiamo la recensione completa dello stesso.

Italia in guerra. 10 giugno 1940L’autore descrive l’atmosfera e gli stati d’animo del Paese in quel lunedì 10 giugno 1940, dopo l’ultimo inverno di pace degli italiani, e conferma come la pubblica opinione non fosse più così contraria all’intervento in guerra e che la motivazione più nobile era quella di impedire a Hitler di essere l’unico vincitore. Questo libro di Melograni per ricordare il settantesimo anniversario dell’entrata in guerra dell’Italia contro la Francia e l’Inghilterra.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.