Stragi naziste in Italia

4 giugno 1944, la strage de La Storta

Nella notte tra il 3 e il 4 giugno 1944, l’esercito alleato si prepara a entrare a Roma e i tedeschi si stanno ritirando verso nord. Molti sono i prigionieri politici rinchiusi nella famigerata prigione di Via Tasso ed è intenzione del comando germanico portare molti di loro al nord e forse in Germania. Fra i molti detenuti vengono scelti quelli che sembrano più “interessanti” tutti appartenenti al Fronte Militare Clandestino, oppure socialisti.  Su uno SPA 38, vengono fatti salire altri quattordici prigionieri, fra cui Bruno Buozzi Segretario della Confederazione Generale del Lavoro.

Questa è la loro tragica vicenda 4 giugno 1944, la strage de La Storta

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.