2^ G.M. Campagna d'Italia

21 aprile 1945, l’ultimo volo di quattro aviatori della RAF in Italia

Era il 21 aprile 1945 quando un Douglas A-20 Boston, un bombardiere leggere appartenente al 18° Squadrone della Royal Air Force, pilotato dai quattro aviatori venne abbattuto dalla contraerea nei cieli emiliani. I loro poveri resti, verranno rinvenuti solo oltre 65 anni dopo, precisamente nell’estate del 2011, da un gruppo di ricercatori “armati” di metal-detector in un campo di Copparo, in provincia di Ferrara.

L’euipaggio era composto da David Kennedy Raikes, David Millard Perkins, Alexander Thomas Bostock e John Penboss Hunt,  questa è la loro storia.

Segreti della storia

Raikes-Perkins-Bostock-HuntAvevano tutti tra i venti e i ventuno anni di età ed erano tre aviatori inglesi ed uno australiano, equipaggio di un velivolo Douglas A-20 Boston, uno dei più diffusi bombardieri leggeri e da attacco al suolo del secondo conflitto mondiale, utilizzato dalle aviazioni alleate di Inglesi ed Americani. Si chiamavano David Kennedy Raikes (Sergente pilota), David Millard Perkins (Sergente navigatore), Alexander Thomas Bostock (Sergente operatore radio) e John Penboss Hunt (mitragliere di bordo) e il 21 aprile 1945, pochi giorni prima della fine delle ostilità sul suolo italiano, decollarono dall’Aeroporto di Forlì per effettuare una missione di ricognizione ed osservazione lungo il corso del Po, tra le località di Copparo e Ro. Il velivolo, giunto in prossimità dell’area, incappò nel fuoco della contraerea, venendo abbattuto. Il bombardiere, divenuto una palla di fuoco, si schiantò al suolo nelle campagne della bassa emiliana e i quattro piloti rimasero uccisi sul colpo, sprofondando sotto terra per…

View original post 291 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.