Le Medaglie d'Oro della Seconda Guerra Mondiale

Medaglie d’Oro della 2ª Guerra Mondiale Tenente di vascello – ADOLFO GREGORETTI – Mediterraneo centrale, 24 marzo 1943

Nome Adolfo Gregoretti
Data e luogo di nascita Carrara, 25 febbraio 1915
Forza armata Regia Marina
Reparto 25ª Squadriglia di dragamine
Unità  Cacciatorpediniere Malocello
Grado Tenente di vascello
Guerre e campagne
  • Seconda Guerra Mondiale
  • (Battaglia di Capo Bon)
Data e Luogo di morte Mediterraneo centrale; 20 gennaio 1943
Motivazione della Medaglia d’Oro «Direttore del Tiro di cacciatorpediniere irrimediabilmente colpito da offesa subacquea,si prodigava con calma e perizia nelle operazioni di abbandono della Nave. Nel nobile intento di assistere i propri marinai si calava coraggiosamente in locali allagati ed invasi dal vapore, portando in salvo personale ferito. Distrutti i documenti segreti e le carte nautiche, dimentico di sé, si dedicava al salvataggio della gente, reso difficoltoso dall’infuriare del mare, e generosamente passava la propria cintura di salvataggio a marinaio che ne era sprovvisto. Nell’imminenza dell’affondamento, rifiutava di abbandonare il proprio posto prima di avere la certezza che tutto l’equipaggio lo avesse preceduto e spariva con la Nave tenendo fede fino all’ultimo all’ideale che aveva costantemente animato la sua vita di uomo d’arme e di mare, quello di essere sempre il primo nel dovere e nel sacrificio. Mediterraneo Occidentale, 24 marzo 1943.»
— Decreto del Capo Provvisorio dello Stato 18 marzo 1947
Altre decorazioni e riconoscimenti

Dati tratti da wikipedia: https://it.wikipedia.org/wiki/Adolfo_Gregoretti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.