2^ G.M. Africa Settentrionale

Medaglie d’Oro della 2ª Guerra Mondiale -Capitano GIORGIO principe di BORBONE – Quota 731 di Monastero (Fronte greco-albanese); 19 Marzo 1941

Nome Giorgio principe di Borbone
Data e luogo di nascita Milano, 1900
Forza armata Regio Esercito
Arma Fanteria
Corpo
Reparto 51ª divisione di fanteria Siena
Unità 31° reggimento fanteria Siena
Grado Capitano di complemento
Guerre
  • Prima Guerra Mondiaòe
  • Guerra d’Abissinia
  • Seconda Guerra Mondiale (campagna di Grecia)
Data e Luogo di morte Quota 731 di Monastero (Fronte greco-albanese); 19 Marzo 1941
Motivazione della Medaglia d’Oro «Comandante di una compagnia arditi, tre volte volontario di guerra, già ferito in precedenti fatti d’arme in cui si era valorosamente distinto, otteneva, dopo vive istanze, di rientrare al proprio reparto. In aspro combattimento si lanciava, con impareggiabile audacia e sprezzo del pericolo, alla testa dei suoi arditi, contro munita posizione avversaria. Colpito una prima volta, seguitava ad avanzare e giungeva sulla linea nemica conquistandola e disperdendone i difensori con accanito lancio di bombe a mano. Accerchiato da forze soverchianti, persisteva imperterrito nell’impari lotta finché, esaurite le bombe ed i colpi della propria pistola contro i più vicini avversari, veniva sopraffatto e cadeva da eroe».

Q. 731 di Monastero (Fronte greco –albanese), 19 marzo 1941

Riconoscimenti e altre decorazioni
  • Medaglia di bronzo al valor militare
    Monte Gelil, (Fronte Greco), 24 novembre 1940

Dati tratti da wikipedia: http://www.combattentiliberazione.it/movm-dal-1935-al-7-sett-1943/di-borbone-giorgio?hilite=%27borbone%27

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.