2^ G.M. I bollettini di Guerra

I bollettini di guerra del 8 ottobre 1940-41-42

Il Bollettino del Quartier Generale delle Forze armate venne diramato in Italia a partire dall’ 11 giugno 1940, giorno in cuiper un totale di 1.201 comunicati. Esso, come venne indicato nelle disposizioni ufficiali, a partire dal 15 giugno 1940, sarà diramato alle ore 13 e conterrà tutto quanto concernente lo svolgimento delle operazioni sino alle ore 24 del giorno precedente.

Il 19 novembre 1940 venivano diramate con il Foglio di disposizioni n. 5 del P.N.F. le direttive riguardo al contegno da tenere durante l’ascolto del Bollettino di guerra, che prescriveva fra l’altro:

Nei pubblici ritrovi, allorchè viene trasmesso per radio il Bol­lettino di guerra, i fascisti presenti lo ascoltino in piedi. Il pubblico non tarderà a uniformarsi a questa esempio di compren­sione e di stile.

Noi abbiamo scelto di pubblicare gli stessi, raggruppando in un unico post tutti i bollettini emessi in quel giorno specifico, per tutti gli anni del conflitto mondiale.

  • Bollettino n. 123

Il Quartier Generale delle Forze Armate comunica in data 8 ottobre 1940:

Un nostro sommergibile ha affondato una vedetta armata inglese. Nel Mediterraneo occidentale è stato silurato un nostro piroscafo mercantile di 1800 tonnellate.

Nell’Africa orientale uno scontro di pattuglie svoltosi ad el Katulo (Kenia) si è risolto a nostro favore; il nemico è stato posto in fuga con sensibili perdite. Nel Mar Rosso una nostra formazione aerea ha nuovamente bombardato il convo­glio di piroscafi già attaccato nella giornata precedente. Altri nostri aerei hanno bombardato la stazione radio di Uadi Jusuf (a nord – est di Ghedaref) e nuclei di armati nemici presso il confine del basso Sudan. Tutti i nostri velivoli sono rientrati.

  • Bollettino n. 493

Il Quartier Generale delle Forze Armate comunica in data 8 ottobre 1941:

Nell’Africa settentrionale, in azioni locali sul fronte di Tobruk, no­stri reparti di fanteria hanno respinto tentativi d’avvicinamento del nemico; l’artiglieria ha battuto con efficacia apprestamenti difensivi della Piazza.

E’ stato accertato che nei combattimenti aerei nel cielo di Sollum, menzionati nel bollettino di guerra del 6 ottobre, la caccia tedesca ha abbattuto cinque, anziché due, apparecchi nemici. Aeroplani in­glesi hanno nuovamente lanciato bombe su Tripoli causando cinque vittime e danni materiali di poca consistenza. Velivoli nazionali han­no bombardato questa notte gli aeroporti di Malta: sono state notate grandi esplosioni.

In Africa orientale, nessun avvenimento di rilievo.

  • Bollettino n. 865

Il Quartier Generale delle Forze Armate comunica in data 8 ottobre 1942:

Limitata attività terrestre ed aerea sul fronte dell’Egitto.

Durante un’incursione effettuata su Tobruk, un velivolo nemico, colpito dalla difesa contraerea, .precipitava al suolo nei pressi di Bardia.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.