1^ G.M. Soldati decorati al Valore

Eboli 8 settembre 1943, “Un Gonzaga non si arrende mai!”

Solo un’ora dopo la proclamazione dell’armistizio fra Regno d’Italia e potenze alleate muore a Eboli il generale Vincenzo Ferrante Gonzaga del Vodice. Comandante della 222ª brigata di artiglieria costiera, così aveva risposto all’intimazione di resa fattagli da un ufficiale tedesco il giorno dell’armistizio.

Potete leggere l’articolo completo cliccando sul link sottostante:

“Un Gonzaga non si arrende mai!” la morte del generale Vincenzo Ferrante

Il valoroso ufficiale era figlio di Maurizio Ferrante Gonzaga nato a Venezia il 21 settembre 1861 generale decorato del grado di ufficiale dell’Ordine militare di Savoia, di due medaglie d’oro, tre d’argento e due medaglie di bronzo al valor militare e della croce al merito di guerra.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.