2^ G.M. I bollettini di Guerra

I bollettini di guerra del 28 aprile 1941-42-43

Il Bollettino del Quartier Generale delle Forze armate venne diramato in Italia a partire dall’ 11 giugno 1940, giorno in cui venne emesso il n° 1, fino al tragico 8 settembre 1943, per un totale di 1.201 comunicati. Esso, come venne indicato nelle disposizioni ufficiali, a partire dal 15 giugno 1940, sarà diramato alle ore 13 e conterrà tutto quanto concernente lo svolgimento delle operazioni sino alle ore 24 del giorno precedente.

Il 19 novembre 1940 venivano diramate con il Foglio di disposizioni n. 5 del P.N.F. le direttive riguardo al contegno da tenere durante l’ascolto del Bollettino di guerra, che prescriveva fra l’altro:

Nei pubblici ritrovi, allorchè viene trasmesso per radio il Bol­lettino di guerra, i fascisti presenti lo ascoltino in piedi. Il pubblico non tarderà a uniformarsi a questa esempio di compren­sione e di stile.

Noi abbiamo scelto di pubblicare gli stessi, raggruppando nello stesso post tutti i bollettini emessi in quel giorno specifico, per tutti gli anni del conflitto mondiale.

  • Bollettino n. 327

Il Quartier Generale delle Forze Armate comunica in data 28 aprile 1941:

Reparti dell’Aeronautica e di Camice Nere hanno stamane occupato Corfù. Sempre stamane, un battaglione di fanteria autocarrato ha occupato Prevesa.

In Cirenaica, sul fronte di Tobruk, il nemico ha nuovamente ten­tato una puntata offensiva con carri e fanterie: è stato ricacciato con perdite. Formazioni aeree da bombardamento in picchiata, italiane e tedesche, hanno attaccato, nei pressi di Tobruk, batterie, automezzi ed accampamenti nemici. Nell’Africa orientale, continuano la pressione del nemico e la valorosa resistenza delle nostre truppe: Dessiè è stata evacuata. Attacchi avversari sono stati respinti nel settore di Alagi. Un nostro sommergibile al comando del capitano di corvetta Salvatore Todaro, ha affondato in Atlantico un incro­ciatore ausiliario nemico da 10.000 tonnellate.

  • Bollettino n. 696

Il Quartier Generale delle Forze Armate comunica in data 28 aprile 1941:

Puntate di mezzi blindati nemici sono state respinte dal nutrito fuoco delle artiglierie in Cirenaica, dove intensa è stata anche l’attività esplorativa dell’aviazione. La caccia inglese ha perduto un Curtiss in combattimento. Formazioni aeree hanno condotto vigorose azioni di bombardamento sull’isola di Malta, centrandone gli apprestamenti bellici e le attrezzature aeroportuali. Uno Spitfire è stato abbattuto.

Nel Mediterraneo orientale, in un attacco effettuato da nostri velivoli siluranti, veniva colpito un piroscafo di medio tonnellaggio, facente parte di un convoglio scortato da aerei e da unità di superficie.

  • Bollettino n. 1.068

Il Quartier Generale delle Forze Armate comunica in data 28 aprile 1943:

Lungo tutto il fronte tunisino sono anche ieri falliti gli attacchi con­dotti dall’avversario con intenso appoggio di artiglieria e di mezzi blindati.

Ai reparti citati dai precedenti bollettini merita di essere aggiunto, per il suo valoroso comportamento, il gruppo corazzato comandato dal maggiore Oderisio Piscicelli Taeggi da Napoli.

Formazioni aeree italiane e germaniche hanno efficacemente bat­tuto colonne nemiche in marcia e in sosta.

Quattro apparecchi anglo – americani sono stati distrutti: uno da cacciatori tedeschi in Tunisia, uno da batterie contraeree sulle coste del Peloponneso, due da una nostra silurante nel Canale di Sicilia. Un’incursione di quadrimotori americani nei dintorni di Cagliari causava danni non gravi: nessuna vittima fra la popolazione civile. Tre nostri velivoli non sono rientrati alle basi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.