2^ G.M. I bollettini di Guerra

28 marzo 1923 nasce la Regia Aeronautica

Con il regio decreto n° 645 del 27 marzo 1923 veniva istituita la Regia Aeronautica; ad essa erano affidate tutte le forze aeree militari del Regno e delle colonie dell’esercito e della marina.  Il 31 ottobre 1923 circa 300 tra aeroplani e idrovolanti si diressero su Roma per prendere parte ad una parata, schierandosi all’aeroporto di Roma-Centocelle e il pomeriggio del 4 novembre (quinto anniversario della fine della prima guerra mondiale), venne consegnata la bandiera all’Arma Aeronautica.

Regio decreto numero 645 con cui il 28 marzo 1923 veniva costituita la Regia Aeronautica del Regno e delle Colonie..jpg

Nell’ottobre dello stesso anno viene inoltre creato il Corpo di Stato maggiore generale e nel novembre nacque l’Accademia Aeronautica e il 10 dicembre 1923 nacque il Regio corpo degli aeroporti, che aveva il compito di presiedere all’organizzazione e al funzionamento dei servizi a terra connessi con l’attività di volo. Quest’ultimo sarà soppresso con regio decreto legge del 4 maggio 1925, prevedendo che lo stesso personale fosse inquadrato nell’Arma Aeronautica suddivisa in Ruolo combattente e Ruolo specializza.

Con la contemporanea soppressione del Commissariato per l’Aeronautica, il 30 agosto 1925 la Regia Aeronautica venne ufficialmente innalzata allo stesso livello della Regia Marina e del Regio Esercito con la costituzione del Ministero dell’Aeronautica, con tre Direzioni generali: Personale militare e Scuole aeronautiche, Personale civile aeronautico, Genio aeronautico.

Stemma di Stato della Regia Aeronautica

Stemma di Stato applicato sulle derive degli aeromobili della Regia Aeronautica

Dal momento della fondazione fino al 17 giugno 1946, data del suo scioglimento, l’arma azzurra parteciperà a tutte le campagne di guerra condotte dal Regno d’Italia, dalla campagna d’Etiopia, passando per la guerra civile spagnola fino al secondo conflitto mondiale, sacrificandosi su tutti i fronti. Nel corso della sua storia soprattutto attraverso grazie all’opera di Italo Balbo, dapprima sottosegretario (1926), e poi ministro dell’aviazione (1929), vennero compiute numerose imprese che ebbero vasta risonanza internazionale, cogliendo numerosi primati internazionali.

Tra le varie imprese ricordiamo, la trasvolata Sesto Calende a Melbourne del 1925, le crociere collettive del Mediterraneo occidentale (1928), del Mediterraneo orientale (1929), la trasvolata dell’Atlantico meridionale (1931 – Crociera aerea transatlantica Italia-Brasile) e la crociera di 24 apparecchi sul tragitto Roma-New York (1933 – Crociera aerea del Decennale).

Grazie per aver letto con tanta pazienza il nostro post e con la speranza che vogliate continuare a seguirci anche in futuro Vi salutiamo e diamo appuntamento al prossimo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.