2^ G.M. Prigionieri e internati dagli italiani

La strana vicenda dei cinesi internati a Isola del Gran Sasso

Oggi parliamo di un vicenda molto particolare e penso a molti pressoché sconosciuta la storia di 116 cinesi internati nel campo di concentramento di Isola del Gran Sasso, in Abruzzo. Unica loro colpa era di essere cittadini cinesi e trovarsi in Italia durante il secondo conflitto mondiale.

Il Regno d’Italia aveva sottoscritto a Berlino il 27 settembre 1940 il patto tripartito o trattato tripartito (detto anche “Asse Roma-Berlino-Tokyo”) con il Terzo Reich tedesco e l’Impero giapponese. In Italia esso fu battezzato “Roberto”, acronimo di Roma-Berlino-Tokyo. Ufficiosamente, secondo il trattato, queste tre potenze si legittimavano il diritto di potenza “guida”, ciascuna in una propria area: L’Europa per la Germania, il Mediterraneo per l’Italia, l’Estremo Oriente per il Giappone.

Giappone che era in guerra con la Cina ormai dal 1937 e precisamente dal 7 luglio quando l’Impero del Sol Levante invase il suo immenso vicino. Una delle conseguenze del Patto Tripartito fu anche l’arresto e l’internamento dei cittadini cinesi sopra citati.

Essi rimarranno internati a Isola del Gran Sasso, in Abruzzo, presso il Santuario di San Gabriele dell’Addolorata, retto dai Padri Passionisti fino al giorno dell’armisitizio.  A Isola del Gran Sasso lavorarono sotto stretta sorveglianza e dormirono nel “Camerone che doveva servire di alloggio agli internati politici” come si legge nei documenti d’archivio presenti presso la biblioteca del Santuario di San Gabriele dell’Addolorata, custoditi con cura dai Padri Passionisti.

Per tutti i dettagli Vi invitiamo a vedere un breve ma molto interessante filmanto su questa vicenda sconosciuta. Buona visione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.