Bollettini di guerra 1 settembre 1940-41-42-43

  • Bollettino n. 86

Il Quartier Generale delle Forze Armate comunica in data 1 settembre 1940:

Nel Mediterraneo orientale un convoglio nemico scortato è stato bombardato da una nostra formazione aerea.

Un piroscafo è stato colpito e gravemente danneggiato. Nostre truppe coloniali hanno occupato Buna, importante centro carovaniero del Kenia a 90 chi­lometri da Moiale.

Il nemico ha effettuato incursioni aeree su varie località della Cirenaica ove si sono avuti complessivamente sette morti e otto feriti e nell’Africa orientale ove si lamentano tre morti e cinque feriti fra nazionali e indigeni. I danni materiali non sono rilevanti.

Un’incursione aerea del nemico sull’aeroporto di Cagliari ha colpito, danneggiandolo, un angolo della palazzina del Comando e due apparecchi a terra. Non ci sono stati ne morti né feriti.

  • Bollettino n. 454

Il Quartier Generale delle Forze Armate comunica in data 1 settembre 1941:

Sul fronte di Tobruk, tentativi di avvicinamento del nemico sono stati nettamente stroncati dalla immediata reazione dei nostri reparti che hanno inflitto perdite all’avversario. Velivoli nazionali hanno bombardato alloggiamenti di truppe, impianti portuali ed apprestamenti difensivi della Piazza dove sono stati provocati numerosi in­cendi. La caccia germanica ha abbattuto un Blenheim.

Apparecchi avversari hanno lanciato bombe su alcune località dell’isola di Rodi: qualche ferito e danni di scarsa entità.

Nei diversi settori dello scacchiere di Gondar, costante attività dei nostri reparti che hanno sventato azioni dell’avversario ed hanno sorpreso elementi nemici disperdendoli e catturando quadrupedi e materiali.

  • Bollettino n. 827

Il Quartier Generale delle Forze Armate comunica in data 1 settembre 1942:

Sul fronte dell’Egitto attività di elementi avanzati. Abbiamo preso numerosi prigionieri.

Azioni di bombardamento sono state effettuate da formazioni aeree italiane e germaniche sulle retrovie nemiche.

  • Bollettino n. 1194

Il Quartier Generale delle Forze Armate comunica in data 1 settembre 1943:

Aeroplani nemici hanno ieri bombardato Pisa, Pescara, Salerno, Co­senza e Catanzaro causando notevoli danni e numerose vittime tra la popolazione civile. La caccia italo – tedesca ha abbattuto 4 appa­recchi, altri 3 sono stati distrutti dalle batterie della difesa.

In un attacco aereo condotto dall’avversario nei pressi dell’isola di S. Maura (Grecia) un velivolo s’inabissava in mare, colpito dal tiro delle artiglierie della R. Marina.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...