2^ G.M. Africa Settentrionale

“Io e io miei compagni, fummo e restammo suoi vincitori”

Il maggiore Paolo Caccia Dominioni scrive al maresciallo Montgomery, al riguardo delle sue memorie sulla battaglia di El Alamein.

Paolo Caccia Dominioni Lettera da El Alamein

lettera a Montgomery

Per chi volesse approfondire l’affascinante avventura nel deserto egiziano del Colonnello PAOLO CACCIO DOMINIONI consigliamo la lettura del suo libro ALAMEIN 1933-62 a sua biografia, di cui sotto riportiamo la recensione:

Alamein 1933-1962Il destino di Paolo Caccia Dominioni, soldato e ingegnere, umanista, esploratore e scrittore, è indissolubilmente legato al nome di un luogo perso nelle sabbie del deserto africano: Alamein. Il primo viaggio nel 1933, poi il ritorno durante la epocale battaglia del Secondo conflitto mondiale, infine la lunga ricerca dei corpi dei cinquemila soldati italiani caduti. Caccia Dominioni racconta in questo straordinario libro le vicende del battaglione italiano che fu al centro dello scontro e ne ripercorre l’odissea attraverso le tragiche storie dei due unici superstiti: il comandante e un soldato semplice.

 

1 risposta »

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.