2^ G.M. Campagna d'Italia

Bollettino di guerra del 12 luglio 1943

Bollettino n. 1143

Il Quartier Generale delle Forze Armate comunica in data 12 luglio 1943:

In Sicilia la lotta è continuata aspra e senza posa nella giornata di ieri, durante la quale il nemico ha tentato invano di aumentare la modesta profondità delle zone litoranee occupate.

Le truppe italiane e germaniche, passate decisamente al contrattacco, hanno battuto in più punti le unità avversarie, obbligandole in un settore a ripiegare.

Lo spirito combattivo dei reparti italiani e tedeschi é elevatissimo: il contegno della popolazione dell’isola e quello dei fieri soldati si­ciliani, che appartengono in gran numero alle nostre unità, superiore ad ogni elogio. Per la magnifica difesa delle posizioni ad essa affi­date merita l’onore di speciale citazione la 206a divisione costiera co­mandata dal generale Achille D’Havet.

Aerei italiani siluravano 3 incrociatori, una unità minore e 3 piro­scafi, dei quali 2 da 8 mila tonnellate colavano a picco. Concentra­menti di naviglio nemico venivano attaccati da formazioni da com­battimento nostre e tedesche: risultano affondati 5 piroscafi ed al­cuni mezzi da sbarco, colpiti ed incendiati oltre 40 tra mercantili e trasporti di vario tonnellaggio.

I cacciatori dell’Asse abbattevano 30 apparecchi; 8 altri precipitavano sotto il tiro delle artiglierie.

Dalle operazioni degli ultimi due giorni 13 nostri velivoli e io te­deschi non sono ritornati alle basi.

Lungo le coste orientali della Sicilia un nostro sommergibile silurava un incrociatore da 10 mila tonnellate che, colpito, esplodeva.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.